Salta la navigazione

se mi guardo e un vecchio

mi appare

non sono io a guardare

né sono io a essere guardato

 

è solo un vecchio capitato lì

per caso

 

mi prende per il naso

e si specchia nel viso della mia giovinezza

con l’ebbrezza vecchia

di un narciso

 

e solo lui si sente in paradiso

One Comment

  1. “Domani verrà il viandante/ verrà colui che mi conobbe nella mia bellezza/ ma ovunque il suo occhio volgerà il suo sguardo/ non mi troverà…/ “poemi di Ossian”

    Caro Gigi, consapevole di essere prigioniero di un corpo in costante, lento , declino, con l’ebbrezza vecchia di un narciso spero di ritrovarti giovane, tra cento anni, in paradiso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: