Salta la navigazione

Sarà il confine, come sempre, luogo e tempo del vero:

lì le risposte avrò,

e le ricerche saranno il loro senso.

 

Lì, sul confine, delle leggi saprò la radice antica,

quella cui Socrate sacrificò la vita

e che sorelle dice e terra e nuvola.

 

Lì vedrò Orfeo che ancora canta il disperato amore

e, con lui, Psiche curiosa.

 

Lì dell’amore gusterò il vero e forte annuncio,

quello che già con te vivo,

 

quando, di sotto in su lo sguardo al tuo occhio levando,

 

ricomincerò con te, come ogni mattina,

il nostro linguaggio a sussurrare.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: