Skip navigation

 

Quando muore un poeta,

anche la gioia si fa triste.

 

 

Ciao, Gesù bambino,

i cieli ti hanno sempre voluto bene,

a dispetto dai perbenisti.

 

 

Il cielo dei poeti

è sempre il più bello.

 

 

Grazie, poeta.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: