Skip navigation

AUGURIO DI NATALE 2011

Ma io voglio vivere in un mondo multietnico. La mia patria è l’incontro delle diversità, è il loro scoprirsi l’una il senso, la bellezza, la ricchezza, l’innamoramento dell’altra.

Voglio che i miei nipoti, pronipoti, propropropronipoti siano meticci, mulatti, neri, bianchi, gialli, rossi, tutti belli, bellissimi, ciascuno unico e stupendo come i figli degli incontri sanno esserlo. Voglio che la loro cultura esca dalla foresta generosa e feconda degli incontri tra le culture più diverse, dallo scrigno delle loro meravigliose e infinite ricchezze.

Voglio che il mondo sia una unica grande patria, dove nessuno è rifiutato o respinto o schedato o rinchiuso o bruciato o buttato a mare. Voglio che il mondo sia l’incontro, l’innamoramento, lo stupore, la curiosità attenta. Voglio che la vera grande risorsa sia la diversità. La diversità è come la verità, è come l’onestà morale e intellettuale: rende liberi. Senza diversità non c’è speranza, verità, amore, vita.

Voglio che tutto quanto ho detto sia il Grande Diritto di tutti e di ciascuno, voglio che sia un diritto come sono diritto l’aria, la vita, la bellezza, l’amore, il pane, la felicità, la gioia.

Annunci

9 Comments

  1. “La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Il primo di fronte a come vanno le cose, il secondo per cambiarle”
    (Sant’Agostino)

    Domani è il 06 gennaio, l’Epifania.
    Epifania vuol dire manifestazione, apparizione divina.
    Che si manifesti la luce dentro l’uomo, e brilli la speranza.
    E che il domani parta da oggi.

    Elena

  2. ” Udendo che i magi recavano doni a Gesù, è detto nel quinto evangelio che Erode si spaventò perchè era la prima volta che i ricchi portavano doni al povero” ( da Il quinto evengelio di M.Pomolio).

    In prossimità dell’Epifania mi piace ricordare il frammento che, pur nella sua invenzione letteraria, esprime bene il messaggio della Buona Novella : un invito ad una sorta di metànoia-” gli ultimi saranno i primi e i primi gli ultimi”.

  3. … si sice che “l’erba voglio non cresce neanche nel giardino del re”, ma verrei che quest’erba nascesse nel mio giardino e in tutti i giardini del mondo. Ciao Gigi ed Auguri sinceri per le prossime Festività.

  4. Caro Gigi: GRAZIE!
    Mi ha fatto molto piacere aprire il blog questa sera e leggere questi auguri che profumano di abbraccio.
    Si incontrano giornate buone ed altre meno, momenti belli ed altri bui, attimi in cui il cuore respira rigonfio e strette che invece improvvisamente ci colgono in apnee dure.
    E’ bello trovare braccia aperte che ti accolgono per come sei, nel meglio che puoi dare. E’ bello sapere che la propria unicità è uno scrigno aperto che viene respirato e non soffocato.
    E’ bello sapere che c’è chi ci crede, con forza, chi ci crede e lo urla a pieni polmoni. Crede in cosa? Nell’umanità, nella diversità ricca, nella diversità dell’uomo, nella libertà di pensiero e parola, nella libertà dello scambio e dell’incontro, nel convivere di gusti diversi, persone diverse, nella ricerca della gemma di ognuno e non del punto su cui premere per aprire una fessura che si apre come vortice di ferita.
    Che le tue parole volino come abbracci a tutti coloro che rientrano la sera e trovano occhi ad accoglierli, mani ad accarezzarli, piedi che compiono i primi passi, voglia di parlare e ascoltare e costruire insieme.
    Che le tue parole volino come abbracci a tutti coloro che rientrano la sera e trovano un silenzio da abitare, perché sia un silenzio che rimane aperto all’incontro che c’è nel mondo, che vuole farsi trovare ed essere abitato.
    Che le tue parole volino in abbracci diversi e unici a chi torna da giornate belle o difficili, perché tutti e ciascuno abbiamo bisogno di vivere in abbracci dati e ricevuti.
    Le parole hanno una grande forza, sanno arrivare lontano e in profondità. Dovremmo ricordarcene sempre. Le parole non sono aliti di vento che si sciolgono nell’aria, ma lasciano segni sui volti e nella storia di ognuno.
    E’ bello un volto che porta sentieri vissuti di rughe baciate dal sole. Perché l’uomo dovrebbe o, peggio ancora, vorrebbe portare uno sfregio segnando un solco su volti che desiderano respiri e baci?
    E allora grazie per queste parole che entrano sul volto di chi le legge, e in un abbraccio di sole lasciano una ruga che ride.
    Elena

    • Grazie a te. Se la magica serata di Lallio è riuscita, lo si deve a te.

  5. I pastori, considerati a quel tempo reietti e reprobi, ladri , delinquenti, sono i primi ad accogliere il nuovo venuto.

    “…/ E nasce da una madre, come nascono/ le stirpi che dovranno farsi polvere./ Il mondo intero sarà suo: il mattino,/
    il pane, l’aria, l’acqua,il sasso e il giglio,/ ma con essi anche il sangue del martirio,/ gli scherni, i chiodi e il legno della croce.” ( Borges)

    “…/Lui dormiva, splendente, in una mangiatoia di quercia,/ come un raggio di luna dentro un albero cavo…/” ( Pasternak)

    Buon Natale.

    • Senza i commenti di Mario questo blog si impoverirebbe di molto. Grazie, caro amico degli anni belli dell’Augustinianum. Auguri a te, a Elena e ai vostri figli. Un abbraccio.

  6. Quando ho fatto clik sulla mail per scaricarne le immagini e mi è comparso l’occhio scrutatore e penetrante del santone,(penetrante l’ha aggiunto Paola) mi si è stampato un sorriso.
    Poi, leggendo l’augurio di Natale ho rivissuto per un attimo l’emozione provata ed il calore che ha saputo infondere durante l’ultima conferenza.

    Tantissimi auguri di un sereno Natale,

    Fam. Pagani Maurizio.

    • Ricambio di cuore gli auguri. Evviva Mauri, Paola e le loro due bimbe. Un abbraccio. Saluti anche a Sara.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: