Skip navigation

l’abitudine è un lusso pericoloso:

può rendere scontato il prodigio

noioso il genio

invisibili le primavere

stupido lo stupore

impotente l’amore

 

Annunci

2 Comments

  1. Ieri mi sono trovata a rileggere questo aforisma. Mi ha fatto pensare a Fiorenzo, ai suoi bellissimi figli, a sua moglie. Oggi l’ho copiato per loro che per cinque anni non hanno avuto il lusso dell’abitudine.
    Incontrarli ha insegnato tanto anche a me: sono stati capaci di fare qualche breccia nella mia armatura 😉

  2. ” Ed ecco sul tronco/ Si rompono i bocci:/ Un verde più novo dell’erba/ Che il cuore riposa:/ Il ceppo pareva già morto/ Piegato sul botro.
    E tutto mi sa di miracolo;/ E sono quell’acqua di nube/ Che oggi rispecchia nei fossi/ Più azzurro il suo pezzo di cielo,/ Quel verde che spacca la scorza/ Che pure stanotte non c’era.” ( S.Q.)

    “Che colori volgari”, ripetevano le zie, ogni volta che, verso la fine di febbraio, cominciavano a esplodere in campagna le macchie violente delle gialle forsizie…..
    Anche noi avevamo una forsizia e un pirus nel nostro giardino, chiuso nelle alte mura dentro la città…..
    Mamma Vittoria li aveva piantati subito dopo la guerra, sfidando le zie; e ogni anno a febbraio diceva: ” Calma, bambini. La primavera è in arrivo. Fra poco fioriranno la forsizia e il pirus: che possano rallegrarci per tanti anni a venire” ( A.Arslan)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: